Tramedipensieri

Lo scritto non arrossisce.

Tag: tempo

Madre lingua

qqwww

Mi sono
tramutata in me
di attimo in attimo
smembrata fatta a pezzi
sul sentiero di parole
madre lingua
mi ricompone
mosaico di persone.

Rose Ausländer

– dal blog “La dimora del tempo sospeso”

Trad. di Anna Maria Curci

Tempo massimo

89

Quando saremo fuori tempo massimo
per non so quale bugia della scienza
non resterà che un brandello d’esistenza
e dell’albero della conoscenza.

Se dimenticheremo ciò che è umano
non resterà che il prodotto della tecnica
quale verità di latta.

D. Quattrone

Altri visi

Taneva Art


Ci saranno altri visi ancora per leggervi di noi-quelli forse perduti o in attesa dentro cristalli di brina

c’è un tempo per vivere” e parole per rivivere…

N. Del Monte

…auguro tempo…

Mi auguro tempo,
se lo impiegherò bene, potrò ricavarne qualcosa…

Mi auguro tempo per sperare nuovamente ….

Non ha più senso rimandare.

Elli Michler

La vita agra.

“Se si trattasse soltanto di aprire un vuoto politico, dirigenziale, in Italia, con pochi mezzi ci riuscirei.

Il progetto l’ho già esposto altrove, ed è semplice. Mi basta da un massimo di duecento a un minimo di cinque specialisti preparati e volenterosi, e un mese di tempo, poi in Italia ci sarebbe il vuoto. E nemmeno con troppe perdite: diciamo una trentina, e nessuno dei nostri. Con trenta omicidi ben pianificati io ti prometto che farei il vuoto, in Italia. Ma il guaio è dopo, perché in quel vuoto si ficcherebbero automaticamente altri specialisti della dirigenza. Non puoi scacciarli perché questo è il loro mestiere, e si sono specializzati sugli stessi libri di quelli che dirigono adesso, ragionano con lo stesso cervello di quelli di ora, e farebbero le stesse cose.

Lo so, sarebbero più onesti, dici tu, più seri, ma per ciò appunto più pericolosi. Farebbero crescere le medie, sul serio, la produttività, i bisogni mai visti prima. E la gente continuerebbe a scarpinare, a tafanarsi, più di prima, a dannarsi l’anima. No, Tacconi, ora so che non basta sganasciare la dirigenza politico-economico-social-divertentistica italiana. La rivoluzione deve cominciare da ben più lontano, deve cominciare in interiore homine. Occorre che la gente impari a non muoversi, a non collaborare, a non produrre, a non farsi nascere bisogni nuovi, e anzi a rinunziare a quelli che ha”.

Luciano Bianciardi

http://www.youtube.com/watch?v=-488fgmzTME

Ri-vivere

 

 “c’è un tempo per vivere” e parole per rivivere…

N. Del Monte

Zone off.

”..chi agisce non ha tempo per criticare: è troppo occupato a fare.

Lavora anzichè trovare da dire, si rende utile a coloro che non hanno altrettanto talento”.

Le vostre zone erronee di W. Dyer

Acqua che scorre

Via dalla folle folla.

La riva è affollata.
Speravo non ci fosse nessuno.
Volevo sedermi un po’ qui.
Starmene da solo.
Perdere tempo.
Guardare l’acqua che scorre.
……
Invece devo proseguire.

Abetelunare

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: