Tramedipensieri

Lo scritto non arrossisce.

Tag: ritmo

Spazi bianchi

Spazi

Se mi dispongo
coerentemente

tra gli spazi bianchi

dammi un ritmo
che sia
tra i corpi e le anime

che trasporti
trasfiguri
che trascriva

la luce sulla curva
morbida delle onde
un attimo prima

buia.

Anna Mosca.

Mnemosyne

L’orizzonte è la linea dove Terra e Cielo si uniscono.

Il cielo e la terra: nel mito Ouranos e Gea.

Dall’unione di Ouranos e Gea nasce Mnemosyne, la memoria.  

In Mnemosyne c’è traccia dell’origine, cioè di quel confine nel quale la terra e il cielo  si toccano, congiungono, sovrappongono.

Orizzonte

L’orizzonte è la linea dove il cielo s’innamora della terra, la corteggia, l’abbraccia, e con essa si congiunge.

La lontananza scende a farsi presenza. E la terra accoglie sopra di sé, in sé, il cielo, generando Mnemosyne.

Ossia ciò che si fa immagine, racconto, ritmo.

Ciò che preserva il tempo contro il morire del tempo.

Antonio Prete

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: