Tramedipensieri

Lo scritto non arrossisce.

Tag: parola

.s’abbozza

 

 

tapatim

 

 *

.s’abbozza la parola

sull’orlo del giorno

.sospesa

naviga a mezz’aria

.sbriciolandosi

con il passare

severo delle ore

*

mM

 

 

.son-o-ra

Rebecca Nathan

Rebecca Nathan

.sono una “macchina”
macino tasti
premo pulsanti

.sono un’automa
click  click
prendo tempo
perdo

.sono un arto
che si perde
una vena
vuota

.sono una macchina
“controllo”
leggo
scrivo
copio
.incollo

sono un .cuore

mM

Innanzi allo specchio


Ha indossato la camicia, ha preso l’ombrello
non ha detto parola
nemmeno io.

Dopo che se n’è andato
sono rimasta innanzi allo specchio
ho estratto la lingua
per vedere se erano rimaste impigliate delle parole.
Purtroppo ho visto solo muscoli e vene.

Ho ritirato la lingua
sono scoppiata a ridere
la risata non è una parola – poi ho infranto lo specchio.

Da quel momento
ho continuato a infrangere specchi
invano
cercandone uno
che non riflettesse
più, uno specchio
che infrangesse me.

A’isha Arna’ut

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: