Tramedipensieri

Lo scritto non arrossisce.

Mese: dicembre, 2014

.si cambia

 

Antonio Iacobelli

Antonio Iacobelli

*

Anche quest’anno la piattaforma invia il resoconto dell’anno.

Mi piacciono le emozioni non i numeri.

E, di Emozioni, ne ho ricevuto tantissime e le custodirò con cura.

grazie a tutti!

buon anno

.marta

Annunci

The piano

michael nyman

.diversamente auguri

*

jerome robbins’ 

– concerto –

Buone festività a Tutti Voi

auguri

.marta

 

.mai ‘na gioia

 

Frederick Childe Hassam Street Scene, Christmas 1892

Frederick Childe Hassam Street Scene, Christmas 1892

 

 

.marta: Vado a prendere il necessario per fare il presepe

Mara: è inutile non troverai ciò che cerchi, ehmm

.marta: perchè? Che ne hai fatto…? Oh, no…non mi dire che hai buttato tutto?

.Mara: ma no! L’ho solo prestato alla scuola perchè pare che un bidello che è andato in pensione abbia portato tutto con sè dicendo che era di sua proprietà avendolo portato lui nel lontano 1976!

.marta: prestato?? Che significa “prestato” che te l’ho restituiranno il 24 notte?? Ma dai…su…ma perché? Perchè??? … e noi che facciamo?

.Mara: intanto non è obbligatorio farlo e poi pensavo di cambiare un pochino

.marta: “inizia a tremare, non sa mai cosa può escogitare quella testolina “carina” del suo “doppio” “; prende respiro e coraggio e chiede:- “scusa come avresti intenzione di realizzare un presepe senza le statuine, cammelli, calzolaio, bue e asinello?

.Mara: beh potremmo utilizzare la mia collezione di Babbo Natale

.marta: la tua collezione di Babbo Natale e che caspita c’entra la tua collezione?? di Babbo di Natale, poi!! tu, sei fuori di testa…

Mara: ma no!….guarda che verrà una cosetta davvero originale, originalissima! Intanto son tutti maschietti e poi il colore rosso va di moda a Natale 🙂

.marta: mi rifiuto di collaborare! Sciopero! Mamma inorridirà e babbo….babbo uguale! (no, forse babbo no…ma fa niente)….Sii seria, dai…torna in te non si può fare! Cancellare anni di storia almeno la Madonna si deve lasciare! Come si fa a mettere il bambinello allora?

.Mara: Lo metteremo lo stesso! La madonna non se ne risentirà, lasciamola libera che ha già penato di suo! “mai ‘na gioia” la poveretta! Che facciano tutto loro no? e poi scusa non si possono fare altri miracoli? E poi ci son sempre le adozioni no? Il bimbo ha solo bisogno di caldo di affetto! Sai quanti regali Babbo Natale! E tutti con le costole originali! Magari a qualcuno arriverà il messaggio di rendere l’uomo capace di far crescere un bimbo della sua pancia: scusa eh….dopo tanti miracoli questo mi sembra il minimo, o no? 😀

.marta: smettila stai andando oltre, mi pari esaurita a dirla tutta….no, no…io non ti aiuto anzi, vado a comprare le statuine essenziali! Sei un mostro! Wp di cancellerà l’account e molti non ti seguiranno più! Lo sento, sento il profumo della scomunica come si sente l’odore che proviene dalla discarica di Scala Erre…

.Mara: ma non diciamo fesserie che ancora siamo un paese libero! Ma figurati se mi vengono ‘sti pensieri quando devo fare una cosa! Che c’è di male?? Spiegamelo che non ci arrivo. Vuoi dire che non c’è amore in questo presepe? Vuoi dire che il bambinello non avrà la cura necessaria? Alla fine cos’è che conta se non l’amore?
Leva quel bel pò di ruggine dal tuo cervello e vedi di ragionare, ra gio na re.   Sarà il più bel presepe della storia mondiale, il più bello! Il più significativo… il più il più…Il più!!

.marta: con le mani in testa esce di casa come una disperata 😦

anche quest’anno nella casa di .marta ci sarà da soffrire, come ogni Natale che si “rispetti”.

mM

 

Mara: .martaaaaa, aspetta non pubblicarlo ancora leggi questo: Mamma in Norvegia  e poi forse capirai un pochino in più, forse.

Edinburgh

 

*

 

mathias eick

su suggerimento di  Tendress 

Poesia dell’addio

 

freevision

freevision

 

Ti dico addio, e forse ti amo ancora. 
Forse non ti dimenticherò, ma ti dico addio. 
Non so se mi desiderasti… non so se ti desiderai … 
O forse ci desiderammo troppo entrambi. 
Questo amore triste, e appassionato, e folle, 
mi si è piantato nell’anima per amarti. 
Non so se ti ho amato tanto … non so se ti ho amato poco; 
ma so che non tornerò mai più ad amare così.
Mi rimane il tuo sorriso addormentato nella mia memoria, 
e il cuore mi dice che non ti dimenticherò; 
ma, restando solo, sapendo che ti perdo, 
forse inizio ad amarti come mai t’ho amato. 
Ti dico addio, e forse, con questo addio, 
il mio sogno più bello muore dentro di me… 

Ma ti dico addio, per tutta la vita, 
anche se per tutta la vita continuerò a pensare a te.

Poema de la despedida – José Angel Buesa 

 

 

rtg

*

Chihiro  yamanaka 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: