Gli errori

di tramedipensieri

David Brayne

David Brayne

Perchè devo togliere al mio prossimo il piacere di trovare degli errori in queste lettere?

Io so che effetto insopportabile fanno le persone perfette, so quanto piacere mi fa la scoperta di una qualche stupidaggine, e sono abbastanza altruista da non privare gli altri di questo godimento. Inoltre mi illudo di offrire tante cose utili che non mi preoccupo troppo di quelle inutili: voglio e devo immaginarmi che le cose stiano così, altrimenti salta in aria la mia adorazione di me, senza la quale non non potrei vivere.

Li lascerò stare quegli errori, così come sono rimasti nelle mie precedenti pubblicazioni, nonostante ogni sorta di consigli, sia amichevoli che ostili.

Le faccio una proposta: lasciamo che tutte le stupidaggini rimangano. Lei però mi segnala ogni errore che trova, e io lo correggerò un paio di lettere dopo. Così il lettore coscienzioso e pedante avrà di che divertirsi, e poi, qualche pagina dopo, rimarrà seccato di vedere che l’errore è stato corretto: allora ci divertiremo noi.

D’accordo?

Georg Groddeuck – Il libro dell’Es pag. 298

Annunci