.ferma!

di tramedipensieri

RosaM

RosaM

Ferma!

Non correre, torna indietro!

.la donna uscì di corsa da dietro il bancone. Le persone avevano assistito ad una scena senza poter fare niente per fermarla .erano due le donne e una non correva, camminava avanti a testa basta indecisa se correre, camminare o fermarsi

.venga qui… urlavano  nel mentre le persone che aspettavo davanti al banco di essere servite – mentre l’ambulante quasi non si vedeva più….

“venga paghiamo noi il pane alla Signora” .insistevano.

.e c’era già chi diceva della crisi, che la gente ha fame, che l’avrebbero pagata loro la pagnotta…

.intanto la venditrice tornava al banco in compagnia della signora ladra.

.signora! signora! .pago io il pane, la lasci andare, diceva una .e l’altra di rinforzo “guardi ne prendo anche un’altra” la lasci non vede che sta per piangere?

“.no, care signore! e rivolgendosi alla .ladra disse:  “Signora ma lei lo sa che non si ruba? Lo sa che se lei me l’avessa chiesta le avrei dato il pane che voleva? .non accetto che mi si rubi il pane! .io e mio marito ci alziamo alle quattro, andiamo a prendere il pane da cinque panifici diversi, veniamo qui in piazza, montiamo il banco, la tenda, sistemiamo la merce per le otto .sacrifichiamo tanto sa?

. nel mentre la “ladra” a testa basta piangeva .grossi lacrimoni scendevano più o meno dritti a causa delle rughe .zitta, non parlava e con la mano porgeva il pane all’ambulante .restituendolo

.continuavano a gridare le altre .”Paghiamo noi, la lasci andare! .poverina così la mortifica! La lasci stare….

.io e Mara non sapevamo che fare .che dire .difficile vedere Mara stare. zitta

.la signora ad un certo punto spinse la mano della .ladra con il pane in segno di resa .lo tenga, le disse, ma non rubi mai più: quando vuole viene e mi chieda pure il pane, ma non lo prenda come una .ladra

.e ora si asciughi le lacrime –  continuò – porgendole uno scottex.

mM – storia vera

Annunci