Nostos

di tramedipensieri

Viaggio

Un amico turbato
da una vita raminga, senza centro,
pretendeva un biglietto,
un titolo di viaggio, non di sola andata,
ma di solo ritorno
per tornarsene a casa.
Molti viaggiano solo per viaggiare,
piantano tutto e via. Ma è solo il cielo,
non l’animo che muta
di chi fugge oltremare,
dice il poeta antico
che sa ch’è con se stessi che si fugge.
E poi nessuno va dove ha deciso,
alla fin fine, dice un altro poeta.
Nemmeno chi torna, rincara un altro:
il tuo viaggiare non è che un restare
dove non sei mai stato.
E un altro ancora: il fine
di tutto il nostro andare ed esplorare
non sarà che arrivare al punto di partenza
e conoscerlo per la prima volta.
Per non dire di quello
che soprattutto raccomanda:
non affrettare il viaggio
nel tuo ritorno a Itaca,
ma che duri a lungo, per anni,
magari tutta quanta la tua vita:
solo un bel lungo viaggio di ritorno
Itaca infine ti avrà dato
e questo solo avrà significato.

Giulio Angioni

Annunci