471. tre geni e un pollo (a proposito di deliri leonardeschi).

di tramedipensieri

“…ma perché ho perso un’ora a scrivere questo post e ho cercato di far perdere qualche minuto a voi per leggerlo?”
Bello quando una persona si fa la domanda e cerca di darsi una risposta…… 😉

Cor-pus

Una ulteriore “prova” della storicità di Gesù di Nazaret è il suo genio come è narrato dai Vangeli.

Perché aveva un’intelligenza simile nel metodo a quella di Leonardo da Vinci e Michelangelo Buonarroti, che stupidi non erano.

Come dimostra Ravecca Massimo nel suo ebook: —

Un intelligenza che si esplicava in processi ricorsivi, giochi di specchi.

Nella parabola di Lazzaro e il ricco epulone, Lazzaro resuscita, poi resuscita l’amico Lazzaro (????), e come profetizzato nella parabola, Gesù non viene creduto, ma anzi condannato a morte.

Dopodiché resuscita Lui, e attualmente non molti gli credono…

Un’intelligenza nel metodo comune a tutti i principali geni della storia che non poteva essere invenzione di qualche evangelista.

A prescindere da molte altre considerazioni, questa è una prova indiretta ulteriore dalla storicità di Gesù di Nazaret.

Saluti.

si tratta di un commento che ho ricevuto ed è stato buttato dalla piattaforma tra lo spam…

View original post 1.629 altre parole

Annunci