Quando la sera si appende ai davanzali

di tramedipensieri

“..Quando la sera si appende ai davanzali
dimentico chi sono….”
Questa poesia era da tempo che volevo condividerla sul mio blog….è stupenda.
Grazie Marilena

Quellochenonhodetto

Quando la sera si appende ai davanzali
dimentico chi sono,
le strade che ho percorso
sono il grigio gomitolo che rotola
per sfuggire agli aghi nel cassetto
e tutti i pensieri che ho già fatto
sono i bottoni riposti all’angolo inusati
che ormai da soli tentano
d’attorcigliarsi a un filo.

Quando la sera si appende ai davanzali
e gli occhi delle case brillano
e i rumori si svegliano
entra dalle imposte socchiuse
dell’aria una marea
e allontana e riporta quel fiato di te
che non ha mai smorzato
il perpetuo alternarsi dei giorni.

 

cat_by_pauart

View original post

Annunci