Dicerie

di tramedipensieri

Giuseppe Billoni

Giuseppe Billoni

Nei recessi della mia mente, c’è sempre
Una zona franca, che svanisce
In una bufera di neve.

Come le tracce di quella storia di cui parlammo,
Di quella ragazza della porta accanto, quella che
Avrebbe voluto essere rimboccata nel letto
Quella volta che andò fuori strada,
Un mucchietto di lana nell’erba, un bracciale d’argento

Sperso per giorni, in qualche centimetro
Di ghiaccio.

Niente di ciò che io sappia ormai più importa,
Di quel che non è mai successo:
Il vuoto nei recessi della mia mente e le storie narrate

Di auto dimenticate, di scali nella pioggia,
O di qualcuno che vedemmo su un ettaro d’ambrosia.

Dubito, Perso, mentre le luci s’affievoliscono
E le anime dei morti diventano man mano polvere
In un deposito di scorie.

John Burnside

Annunci