Variazioni

di tramedipensieri

by Alberto Sughi

by Alberto Sughi

 è il venire meno la necessità che m’impongo, adesso, l’abbandono consumato nell’addio, prima il mio addio, prima la mia voce, prima di tutto io, di tutti, qui e ora, nella giornata che si dà l’inizio, nella prima luce dalla finestra


mi abbandono alla veglia di questo nuovo sole, lontano se le parole spese devo ancora mandarle a memoria, comprendere e ipotizzarmi domani


mi vedo ancora troppo piegato sul quotidiano divenire, compreso in uno spazio-tempo che combacia con le forme del mio corpo, le mie mani troppo piccole per l’intorno di questa stanza…

Decimo Cirenaica

Annunci