La seta del mare

di tramedipensieri

Il Bisso è una fibra di origine animale di particolare pregio: viene prodotta da un grande mollusco Bivalve “Pinna Nobilis”, mollusco che vive ancora in alcune zone costiere nei fondali ricchi di posidonia del mare di Sant’Antioco.

Dichiarato animale in via di estinzione nel 1992 ora è nuovamente a rischio. E’ presente nei fondali del mar mediterraneo: il suo colore ambrato e scuro si modifica se viene esposto alla luce dove per effetto dei raggi del sole diventa color oro.

Pinna Nobilis

Il Bioccolo di seta, veniva estratto con uno strappo e fatto essiccare all’ombra in modo da poter eseguire una cardatura con cardi di ferro grossi e poter dopo la dissalatura della fibra, filarlo e ritorcelo con l’utilizzo di fusi pesanti.

Bioccolo di seta – pulito e pettinato

Chiara Vigo è l’ultima interprete di un’arte straordinaria, che sa produrre capolavori che all’estero hanno più volte tentato di acquistare per cifre iperboliche; ma lei, il maestro del bisso, ha sempre rifiutato ogni offerta, perchè non è questione di soldi. Una donna dal carisma strordinario, completamente votata a far conoscere quest’arte e la storia, la leggenda, che il bisso e la sua lavorazione si portano con sé ormai da millenni. Una donna che è un tutt’uno con il mare che dona la materia prima per realizzare le sue opere.

Che non sono vendute, ma donate.

Questa è la cosa straordinaria! Quando mai in questo mondo chi ha tra le mani una fortuna non la monetizza?! Chiara no; no, lei sente e trasmette il bisogno di donare ciò che lei stessa percepisce come un dono. Di più: una missione.

Lavora e prega da mattina a sera, instancabilmente, quasi che questo impegno la renda una sorta di sacerdotessa, un anello di congiunzione tra i misteri del mare e la vita terrena, il legame tra la storia antica, il presente e il futuro che verrà.

Fili di mare - Ricamo

Fili di mare – Ricamo

Annunci