Tramedipensieri

Lo scritto non arrossisce.

Sign of the times

P  r  i  n  c  e

Il pensiero esiste?


“Che le cose pensate non esistono, è evidente:
infatti, se il pensiero esiste, allora tutte le cose pensate esistono, comunque le si pensino;
ciò che è contrario all’esperienza”.

Gorgia da Lentini – Del non-essere o della natura

Chi sei

Ogni giorno a chi sei… ricorda chi vuoi essere.

Bovary. La signora

Anke Merzbach


..”Eh, non sapete che ci sono anime in perenne tormento? Aspirano via via al sogno e all’azione, alle passioni più pure, ai godimenti più furibondi, e così sprofondano in ogni sorta di fantasie, di follie.”
Allora (Emma) lei lo guardò come si contempla un viaggiatore che abbia visto paesi straordinari. Riprese : “Non abbiamo nemmeno questa distrazione, noi, povere donne.”
“Triste distrazione se non vi si trova la felicità.”
“Ma è mai possibile trovarla?” lei domandò.
“Sì, prima o poi è possibile.”
“Prima o poi è possibile- ripeté Rodolphe,- prima o poi, all’improvviso e quando ormai si disperava. Allora orizzonti si schiudono e pare che una voce gridi :”Eccola”. Si è spinti a confidarle la nostra vita a quella certa persona, a darle tutto, a sacrificarle tutto.

Non c’è bisogno di alcuna spiegazione, ci s’intende. Ci si era già confusamente visti nei sogni – e la guardava. – Eccolo insomma quel tesoro tanto a lungo cercato, eccolo a portata di mano, rifulgente, scintillante. Pure si dubita ancora, non si ha il coraggio di credere, si è abbagliati, al pari di chi esce dalle tenebre alla luce.”


Gustave Flaubert

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: